Volontariato in Polonia – attività e sostegno a persone bisognose – Scadenza: 20/11/2021

POLONIA (Sopot – Danzica – Gdynia) – Persone con bisogni speciali, animazione e accompagnamento

“Solidarity Matters” è un progetto creato dalla Caritas Arcidiocesi di Danzica, un’organizzazione molto esperta in progetti nazionali e internazionali legarti al volontariato; dal 2005 la Caritas Arcidiocesi di Danzica ha ospitato più di 180 volontari provenienti da molti paesi europei, tra cui l’Italia stessa.

Il progetto “Solidarity Matters” nasce in risposta alle esigenze dei bambini e dei giovani che frequentano gli asili nido dell’associazione, gli adulti presso i centri anziani a Trójmiasto e anche le persone diversamente abili che beneficiano del sostegno del centro Caritas.

L’idea nasce dal bisogno di creare risposte concrete per tutti quei giovani e bambini con un background difficile e per coloro che non possono permettersi di viaggiare all’estero, vedendo così limitate le loro opportunità di incontrare persone di altri paesi. CAG ospiterà 6 volontari per 12 mesi in Polonia.

Le attività

I volontari lavoreranno assieme ai coordinatori al fine di organizzare attività per gli utenti, contribuendo sia alla preparazione del programma che alla sua realizzazione. Saranno organizzate attività su temi culturali, educativi, sportivi e all’aperto nonché pratiche di aiuto e sostegno alla vita quotidiana per gli ospiti anziani.

L’Associazione Caritas polacca è entusiasta di accogliere nuove idee da parte dei volontari, in particolare quelle legate alla loro cultura, lingua e tradizione.

Tra le attività proposte:

  • Attività di supporto al coordinatore del progetto per pianificare, implementare e valutare attività, eventi e  seminari;
  • Contribuire e fornire supporto tramite idee creative per lo sviluppo strategico dei centrii;
  • Assumere un ruolo guida nella realizzazione di attività all’aperto, educative, culturali;
  • Fornire informazioni utili ai potenziali partecipanti sui programmi di assistenza educativa, culturale e pratica;
  • Conservare e migliorare i materiali e le attrezzature utilizzate nei programmi;
  • Realizzare materiale promozionale sugli eventi per il sito dell’Associazione, la newsletter e canali social media;
  • Operare all’interno della Caritas alla pari degli altri membri e prendere parte attiva nelle attività

Alloggio

I volontari prenderanno alloggio in appartamenti in condivisione (all’interno dei quali ogni volontario avrà la propria camera da letto, mentre cucina e bagno verranno condivisi) oppure in un ostello parrocchiale locale, completamente attrezzato, con bagno in condivisione ogni due stanze, sala da pranzo e area in comune.
Entrambi gli alloggi sono forniti dai mezzi di trasporto e si trovano in prossimità sia al centro città che delle strutture di lavoro della Caritas. Il volontario riceverà un abbonamento per il trasporto locale.

Sopot è una cittadina polacca di circa 43mila abitanti che si affaccia sul Mar Baltico. È situata tra Danzica e Gdynia, insieme alle quali costituisce l’area urbana nota come Tripla Città.

Requisiti
  • Età tra i 18 e i 30 anni;
  • Forte motivazione, piacere e capacità di entrare in contatto con bambini, giovani, anziani e/o disabili;
  • Mentalità aperta, curiosa verso tutto ciò che è nuovo, una persona intraprendente e creativa;
  • Essere in grado di trattare con giovani spesso iperattivi, tanta energia e voglia di fare;
  • Qualsiasi disciplina o passione tramite le quali il volontario può contagiare i giovani sono molto apprezzate: sport, musica, danza, …
Se questo progetto ti interessa

Prepara un CV con foto e una lettera motivazionale per il progetto (entrambe in inglese) e segui le istruzioni di qui sotto. Ti manderemo un nostro feedback sulla tua candidatura prima di inviarla all’organizzazione di coordinamento del progetto.


Dati Progetto

Categoria

Paese

Data di partenza

Durata

Scadenza

20/11/2021

n.volontari richiesti

2

Rif. Porta Nuova Europa

ESC_2021_PL_nov_01


Viaggio

I costi di viaggio sono coperti dal finanziamento europeo fino ad un limite forfettario che dipende dalla distanza, per esempio:
180,00 € A/R per una distanza compresa tra 100 e 499 km
275,00 € A/R per una distanza compresa tra 500 e 1.999 km

Generalmente questi costi vengono anticipati dal volontario e rimborsati dall’Organizzazione di Coordinamento (CO).

Sono ammessi tutti i costi relativi all’utilizzo di mezzi di trasporto pubblico per andare dal luogo di residenza in Italia a quello di residenza nel paesi di svolgimento del volontariato europeo (pullman, metro, treno, aereo, traghetto…).

Vitto e Alloggio

I costi di vitto e alloggio sono coperti dal finanziamento europeo.

Nella maggior parte dei casi, i volontari sono ospitati in un appartamento condiviso (con altri volontari o con studenti), con possibilità di utilizzare una cucina. Un importo forfettario mensile viene versato per il vitto.

In certi casi, l’alloggio è previsto presso una famiglia di accoglienza che fornisce anche il vitto.

Trasporti locali

I costi dei trasporti locali per andare dal luogo di residenza al luogo di svolgimento delle attività di volontariato sono sempre coperti dal progetto.

Quando è possibile un abbonamento viene fornito al volontario.

In alcuni casi, una bicicletta è messa a disposizione.

Pocket Money

Il programma European Solidarity Corps (ESC) prevede il versamento ai volontari di un Pocket Money giornaliero (che si aggiunge all’importo mensile versato per il vitto).

Qualche esempio:

Belgio 4 €
Bulgaria 4 €
Germania 5 €
Spagna 5 €
Danimarca 6 €
Francia 6 €
Regno Unito 6 €

Corso di lingua

Una formazione linguistica è prevista per i progetti di Volontariato Europeo di durata superiore a 2 mesi.

La Commissione Europea mette a disposizione dei volontari europei il Supporto Linguistico Online (Online Linguistic Support – OLS) che consente al volontario di valutare le proprie competenze nella lingua straniera usata durante il Servizio e di seguire un corso di lingua online, durante lo svolgimento del Servizio, per migliorare le proprie competenze linguistiche.

Per saperne di più: Erasmus+ OLS

Alcune organizzazioni di accoglienza/ coordinamento propongono non solo l’OLS ma anche un corso di lingua in loco.

OLS è disponibile in 24 lingue (BG – CS – DA – DE – EL – EN – ES – ET – FI – FR – GA – HR – HU – IT – LT – LV – MT – NL – PL – PT  – RO – SK – SL – SV)

Per le altre lingue, il supporto all’apprendimento linguistico è comunque proposto attraverso la partecipazione del volontario ad una formazione linguistica in loco.

Assicurazione

Grazie alla tessera sanitaria europea (*), il volontario ha accesso al sistema sanitario nazionale del paese di accoglienza.

In quanto partecipante ad un progetto di Volontariato Europeo, il volontario ha inoltre diritto ad una copertura assicurativa specifica che completa la copertura del sistema sanitario nazionale e consente una copertura al 100 % della maggior parte delle spese mediche (per visite e cure per le quali non è possibile aspettare la fine del progetto di volontariato e il ritorno nel paese di residenza).

L’assicurazione viene sottoscritta dall’organizzazione di invio prima della partenza e prevede anche:
– una copertura per il rischio responsabilità civile
– un’assistenza al rimpatrio, un’assicurazione sulla vita e per disabilità permanente
– un rimborso in caso di perdita o furto dei documenti.

(*: la nostra tessera regionale è anche valida come “tessera sanitaria europea”)Tessera sanitaria. European Health Insurance Card


Per inviare la tua candidatura

1) Se non l’hai ancora fatto, compila la nostra “scheda 1° contatto

2) Allega e invia il tuo CV e la tua lettera motivazionale in inglese o nella lingua indicata nell’annuncio

3) Riceverai una nostra email con l’application form da compilare (se previsto) e un nostro feedback sulla tua candidatura

4) Una volta ricevuta la versione definitiva del tuo CV, della tua lettera e del tuo application form (se previsto), ci incarichiamo (salvo indicazione contraria) di mandare la tua candidatura all’organizzazione che coordina il progetto

Tutti i campi sono obbligatori, i documenti devono essere massimo 1 mb.

Email

Ref.

CV

Lettera motivazionale

Note