Un Coach Per Te
Focus on you!

Il cambiamento è una porta che si apre dall’interno …

Ti sei mai chiesto perché i manager delle grandi aziende si fanno seguire da un coach? Ecco …  per fare Focus.

Con Porta Nuova Europa nasce il progetto “Un Coach Per Te”. Un percorso di Coaching che abbiamo iniziato a proporre ai nostri giovani soci nel 2022. Il percorso è stato accolto con grande motivazione e entusiasmo e abbiamo quindi deciso di continuare a proporlo fino alle fine del 2022.

Il percorso di Coaching è dedicato a giovani in età tra 18 e 30 anni che sentono il desiderio di riconoscere, esprimere e valorizzare le proprie risorse per raggiungere i propri obiettivi di sviluppo personali e professionali.

Se:

  • Sei in una fase di transizione e senti il bisogno di fare Focus, per capire meglio quale scelta fare
  • Hai voglia di metterti in gioco e di scoprire i tuoi punti di forza e sviluppare i tuoi talenti per trovare la tua strada (nel mondo dello studio o del lavoro) nella vita
  • Hai un obiettivo/un desiderio ma non sai come raggiungerlo
  • Non sai cosa vuoi e puoi fare nella vita e hai bisogno di chiarezza per sviluppare un piano concreto di azioni da realizzare

… allora questo percorso fa per te!

In cosa consiste?

Porta Nuova Europa offre ai suoi soci 3 sessioni con un Coach professionista.

  • 1° incontro “sessione zero” finalizzato all’approfondimento della tua “domanda di coaching” e degli obiettivi che tu vuoi raggiungere.
  • 2/3 sessioni di Coaching in cui potrai esplorare le tue risorse, fare focus su un obiettivo e costruire un piano di azione

Periodo e durata:

Sceglierai tu in quale periodo vorrai iniziare, mentre le tre sessioni si potranno svolgere nell’arco di 2 – 3 mesi.

Le sessioni si svolgeranno in videochiamata, oppure nella nostra sede a Pavia se abiti vicino.

Ogni sessione avrà la durata di 1 ora. Il giorno e la fascia oraria sono da concordare con il Coach e le sessioni possono essere fissate di giorno, di sera o al sabato.

Criteri per partecipare:

  • età tra i 18 e 30 anni
  • motivazione e possibilità di seguire tutto il percorso
  • In possesso di pc o telefono che consente una connessione internet sufficiente per partecipare alle sessioni video
  • Essere socio di Porta Nuova Europa (chiedi la modulistica per tesserarti: coaching@portanuovaeuropa.it )

Ecco dove puoi conoscere i Coach

Come partecipare

  • Iscriviti qui
  • Sarai contatto/a per fissare il primo incontro “la sessione zero” con uno dei Coach per decidere insieme se questo percorso fa per te.
  • Ti verrà richiesto di pagare la quota associativa di 30 euro (se ancora non sei socio/a dell’associazione).

Per informazioni: invia un email a coaching@portanuovaeuropa.it
Tel: 328 7905166 Hanneke van Daalen

Ecco cosa dice chi ha già partecipato a “Un Coach per Te”

Ilaria“Un percorso bellissimo dove ho potuto riscoprire tanti aspetti di me che prima ignoravo. Un momento per discutere e confrontarsi con una persona che non ti giudica ma ti da varie strade per aiutarti a trovare la soluzione migliore per te. Mi è piaciuto molto il fatto di essere sempre stata io a dire “scelgo questo percorso” (cosa purtroppo non scontata). GRAZIE di tutto!”

Mikela: Sono molto contenta di aver partecipato perché è stato utile per me e importante in un fase della mia vita di cui ne avevo necessità. Penso che un percorso del genere faccia riflettere molto su se stessi e può aiutare a capire molto. Spero riproporrete anche l’anno prossimo perché può essere utile per tante altre persone!”

Elisabetta: “La cosa più difficile a volte è stata trovare strategie pratiche per arrivare all’obiettivo. La cosa più bella è stata riscoprire I miei punti di forza. Utilizzo gli strumenti che ho a disposizione ora per continuare a perseguire l’obiettivo.“

Chiara: “Penso sia un percorso importante da fare durante l’anno di volontariato, perché spesso si fa questa esperienza per prendersi un periodo di pausa e valutare le prospettive future, ma talvolta diventa così intenso che è difficile concentrarsi e lavorare sui propri obiettivi, mentre penso che questo percorso permetta un po’ alla volta di ritornare a focalizzarsi sulle proprie priorità”