Gli 8 step di un progetto SVE

1. Saperne di più

– consulta la nostra pagina “cos’è lo SVE”  per approfondire la tua conoscenza del programma

– partecipa ad un colloquio individuale (presso la nostra sede o su Skype) e/o agli incontri periodici di informazioni sul SVE che organizziamo

2. Definire cosa hai voglia di fare e dove

Definisci i tuoi obiettivi per capire se il SVE fa per te e compila la nostra “scheda 1° contatto”, indicando che sei interessato/a allo SVE” . Approfondisci con noi durante il colloquio, i tuoi obiettivi personali e le tue motivazioni.

3. Trovare un progetto e un'organizzazione di accoglienza

Uno dei nostri ruoli come organizzazione di invio è di mettere a disposizione dei nostri volontari delle opportunità di progetti SVE che pubblichiamo:

Se compili  la “scheda di 1° contatto”, ti inseriremo automaticamente nel nostro database dei volontari SVE e ti contatteremo eventualmente per segnalarti alcune opportunità SVE che ti potrebbero interessare.

Ma attenzione: non sempre riusciamo ad inviare le segnalazioni e quindi, è in ogni caso importante tenere sotto controllo le nostre pubblicazioni  per non perderti un’opportunità!!!!

Puoi anche cercare le organizzazioni di accoglienza nel settore di attività che ti interessa nel database europeo che raggruppa tutte le organizzazioni accreditate per l’accoglienza di volontari SVE.

Per sapere se queste organizzazioni stanno cercando un volontario, devi prima controllare, nello stesso database, se hanno un’opportunità attiva e, in assenza di opportunità, contattarle per sapere se prevedono di accogliere dei volontari a breve.

4. Mandare la tua candidatura per tutti i progetti che ti interessano

Hai individuato una nostra opportunità SVE che ti interessa?  Devi seguire le istruzioni pubblicate alla fine del nostro annuncio.

La maggior parte delle organizzazioni chiede un CV e una lettera motivazionale, nella lingua del paese di accoglienza o in inglese. Alcune organizzazioni chiedono anche la compilazione di un Application Form specifico.

Come organizzazione di invio, consideriamo un nostro dovere offrirti un  sostegno durante la fase di candidatura:  rileggiamo con cura i CV,  le lettere motivazionali e gli Application Form e ti mandiamo un nostro feedback … con alcuni suggerimenti personalizzati.

Una volta arrivati alla versione definitiva, ci incarichiamo di mandare la tua candidatura all’organizzazione che coordina il progetto.

Non devi limitarti all’invio di un’unica candidatura perché per ogni opportunità, ci saranno decine di candidati, provenienti da diversi paesi europei … se vuoi avere qualche chance di partire, devi mandare tante candidature!

Attenzione: la “scheda 1° contatto” non è specifica per un progetto / una candidatura SVE. Deve essere compilata un’unica volta, quando ci contatti per la prima volta. Ricordati di segnalarci eventuali modifiche nella tua situazione 

5. Superare la selezione

Nella maggio parte dei casi, le organizzazioni di accoglienza/ coordinamento fanno una preselezione in base alla documentazione ricevuta (CV, lettera motivazionale, Application Form).

A conclusione di questa fase di preselezione, ad una short list (da 3 a 10 candidati)  viene proposto un colloquio su Skype o al telefono.

Il colloquio si svolge nella lingua del paese di accoglienza o in inglese.

Ti possiamo aiutare a preparare questo colloquio …. non esitare a contattarci!

In alcuni (rari) casi, le organizzazione di accoglienza / coordinamento procedono alla selezione basandosi esclusivamente sulla documentazione ricevuta.

6. Aspettare ….

Ce l’hai fatta: ti è stato comunicato che sei il volontario selezionato!

Questo significa che l’organizzazione di coordinamento del progetto presenterà una richiesta di finanziamento con il tuo nominativo e che devi aspettare circa due / tre mesi l’esito di questa richiesta.

Se hai presentato la tua candidatura e sei stato selezionato per un progetto “SVE last minute”, non devi aspettare … perché il progetto ha già ottenuto il finanziamento europeo, probabilmente per un altro volontario che alla fine ha rinunciato a partire.

7. Prepararsi a partire

Una volta il finanziamento confermato inizierà la tua preparazione alla partenza, fase durante la quale la nostra funzione come organizzazione di invio sarà di accompagnarti per consentirti di preparare al meglio il tuo soggiorno all’estero: viaggio, diritti e doveri, aspetti logistici, obiettivi personali di apprendimento, assicurazione,…. per tutti questi aspetti la formazione prepartenza che ti proponiamo è nella maggior parte dei casi individuale e personalizzata.

8. Partire

Eccoti pronto/a e preparato/a a vivere questa nuova esperienza!!!!

Durante tutto il tuo percorso SVE, assicureremo un monitoraggio a distanza del tuo percorso attraverso appuntamenti formali su Skype, l’invio di schede di monitoraggio e scambi informale per email o Skype … insomma ci saremo!